Collegamenti sponsorizzati

collezione accendini

Collezione accendini

Collezione accendini
Collegamenti sponsorizzati

L'accendino è un oggetto che è nato come un oggetto da elìte e per tutta la prima parte della sua storia è rimasto tale, poi sulla spinta di una necessità pratica è diventato un oggetto di massa e contemporaneamente a fianco alla produzione di accendini economici se ne è affermata una di oggetti di fattura pregiata che sono diventati oggetto di collezione in tutto il mondo. Vi diamo qualche cenno storico sull'accendino e gli indirizzi di alcuni siti dedicati al collezionismo di accendini.

Collezione accendini: Storia dell'accendino
L'accendino è stato inventato nel 1816, o meglio nel 1816 è stato inventaot un oggetto che poteva creare una fiamma, ma molto diverso dai moderni accendini. Diverso nelle dimensioni, era praticamente un oggetto da tavolo, diverso nel funzionamento, diverso nel combustibile, venva usato l'idrogeno, quindi era anche un oggetto piuttosto pericoloso dal momento che l'idrogeno è un gas molto esplosivo.  Fino alla prima guerra mondiale l'accendino rimane uno status symbol per ricchi, sarà la necessità come sempre accade a spingere perchè venissero sviluppati accendini più piccoli e che utilizzassero un tipo di combustibile più sicuro. La necessità fu data dal fatto che i fiammiferi, che venivano usati dai fumatori, quando si accendono fanno una vampata molto visibile e di notte nelle trincee erano un magnifico bersaglio per i cecchini, non furono pochi quelli che per accendersi una sigaretta ci rimisero la vita. Negli anni venti l'accendino a pietra focaia viene perfezionato e si diffondee, diventa di moda,  ma rimane un oggetto di lusso. Queste ed altre informazioni le trovate nella sezione Storia dell'accendino del sito Di Pane Alessandro Collezionista di accendini, nel sito trovate le foto della sua vasta collezione di accendini, non è molto chiaro se gli accendini siano solo in mostra o siano in vendita, ma poichè nelle schede dei dettagli si palra di catalogo è probabile lo siano.
Collezione accendini: lo Zippo
Lo Zippo è probabilmente l'accendino più amato e ricercato dai collezionisti di tutto il mondo. Zippo è un nome commerciale ma ormai è utilizzato comunemente per indicare gli accendini con un alloggiamento perforato per proteggere la fiamma dal vento e un tappo che ruota su un cardine.  Lo Zippo venne inventato negli anni trenta dall'americano George B. Blaisdell. La caratteristica storica dell'accendino Zippo è di bruciare benzina e non gas, recentemente è stato introdotto lo Zippo Blu  una nuova linea a gas. Informazioni  sulla storia e sui modelli li trovate nel sito ufficiale italiano dello Zippo.
Fusari by Mazzi è il sito di un appassionato collezionista di Zippo e in particolare degli Zippo personalizzati dall'artista dell'aerografo Claudio Mazzi, nel sito trovate la biografia di questo artista i cui pezzi unici sono stati venduti a migliaia di dollari e sono conosciuti in tutto il mondo.
Zippo club Italia è una community che si propone come il club degli appassionati dello Zippo in Italia. Anche in questo sito viene data una particolare rilevanza alla produzione di Claudio Mazzi. Inoltre è stato approntato un nuovo servizio rivolto agli iscritti al club possessori di uno Zippo by Mazzi, il servizio Zippo restore, un servizio di riparazione e restauro degli accendini danneggiati.

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network



Lascia un commento su questa pagina:

Nome (Richiesto)
E-mail (Richiesta, non sarà pubblicata)
    Riscrivi le lettere visualizzate sulla sinistra

Collegamenti sponsorizzati

Argomenti Correlati



Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet