Collegamenti sponsorizzati

creare composizioni floreali, composizioni floreali fai da te, fiori, composizioni floreali natale

composizioni floreali: l'arte dei fiori secchi

composizioni floreali: l'arte dei fiori secchi
Collegamenti sponsorizzati
Il mondo dei fiori offre la possibilità di dedicarsi in modi diversi all’hobby del giardinaggio. L’arte della composizione floreale con fiori secchi permette, ad esempio, di utilizzare fiori del proprio giardino per realizzare semplici ed allegre composizioni floreali per valorizzare i vari ambienti della casa e creare, così,  un’atmosfera al tempo stesso accogliente ed originale.
Per coloro che vogliono esprimere attraverso la passione per i  fiori  la propria creatività e personalità, ecco qui di seguito alcune nozioni sulle tecniche di base per realizzare composizioni floreali fai da te di vario genere e per qualsiasi occasione, e siccome il Natale è ormai alle porte, anche qualche suggerimento per rendere più particolare la tua casa con composizioni floreali natalizie.
Per cominciare
Imparare a realizzare composizioni con fiori secchi non è affatto difficile, anche se è importante tener conto di tecniche relative alla struttura, la forma e soprattutto all’abbinamento dei colori in modo da creare la giusta armonia tra i      diversi materiali ornamentali. 
Se siete alle prime armi potete cominciare con modelli semplici come i bouquet di fiori secchi da inserire in piccoli vasi di coccio o in portafiori di vetro. Per prima cosa legate i fiori con del filo di ferro e formate tanti piccoli mazzi. Inserite nel vaso di coccio la spugna sintetica che avrete sagomato in base alla forma del vaso e inserite i mazzetti di fiori. Rifinite la composizione floreale con dei nastri di stoffa o di carta increspata colorata(rispettando sempre le tonalità dei fiori utilizzati).
Per realizzare delle simpatiche ghirlande, invece dovrete munirvi di supporti in filo di ferro o reti metalliche a forma circolare e fissare i mazzetti di fiori secchi in modo da mascherare il più possibile la base. Completate, infine, la ghirlanda  con fiocchi per conferire alla composizione di fiori secchi vivacità e un aspetto più professionale.
I “ferri del mestiere” e altri materiali
Occorrono davvero pochi strumenti per realizzare composizioni floreali. Basterà dotarvi, infatti, di un paio di forbici (meglio se da fiorista) per tagliare steli e fusti, un coltello da cucina per modellare l’oasis (o spugna sintetica), dei fili di ferro di vario spessore per legare i fiori al supporto di base e infine una pistola per colla a caldo per fissare i vari elementi decorativi.
Il materiale più adatto per decorare ghirlande e festoni di fiori secchi è costituito dal muschio, utile sia per abbellire la composizione floreale sia per nascondere la base della vostra creazione. Oltre al muschio esistono altre decorazioni quali frutta essiccata o frutta secca, spezie (per es. l’ anice stellato o bastoncini di cannella) e varie tipologie di pigne, tutti materiali adatti ad impreziosire qualsiasi tipo di composizione floreale e facilmente reperibili nei negozi specializzati.

Tecniche di essiccamento dei fiori e loro conservazione

 Ci sono diversi metodi di essiccamento dei fiori e delle foglie. Tra questi quello all’aria è il più naturale ed è anche il più comune per la maggior parte dei fiori. Per una buona riuscita raggruppate i fiori in piccoli mazzi cercando di distanziarli tra loro in modo da assicurare un’adeguata circolazione d’aria ed evitare la creazione di muffe. I fiori vanno poi appesi a testa in giù e posti in ambiente secco e buio, per un periodo di tempo che varia dai sette ai quindici giorni a seconda della specie dei fiori.
Per essiccare i fiori dagli steli più consistenti come cardi o carciofi, sarà necessario inserire i fiori nei fori di una rete metallica fissata ad una scatola di cartone.
La glicerina, invece si presta molto all’essiccamento delle foglie. È un metodo che consente di conservare l’intensità e la lucidità naturale del verde delle foglie. Per questo tipo di trattamento bisogna preparare una soluzione di acqua bollente e glicerina in parti uguali, immergere gli steli incisi alla base e conservarli sempre in un luogo buio.
La frutta va essiccata utilizzando il forno a bassa temperatura. Tagliate la frutta a fette non troppo spesse (circa 5 mm), adagiatele su una teglia e mettete in forno girandole ogni tanto. Quando saranno raffreddate spennellatele con vernice lucida.
Potete conservare sia i fiori sia la frutta essiccati in scatole di cartone. Sistemate alcuni fogli di carta velina in uno scatolone e disponetevi i fiori usando della carta accartocciata per separare i vari mazzi. Nel riporre i fiori nella scatola fate attenzione a non comprimerli e aggiungete qualche pallina di canfora per evitare eventuali attacchi d’insetti.

Idee per Natale
Manca davvero poco al Natale e allora quale migliore occasione per mettersi alla prova e cimentarsi con la creazione di composizioni natalizie? Vi suggeriamo il sito www.dilloconunfiore.com/natale/composizioni/html dove troverete una serie di idee originali da copiare e consigli utili per realizzarle passo per passo.
Buon lavoro!

Stampa, invia via email, segnala nei tuoi social network



Lascia un commento su questa pagina:

Nome (Richiesto)
E-mail (Richiesta, non sarà pubblicata)
    Riscrivi le lettere visualizzate sulla sinistra

Collegamenti sponsorizzati
ARTICOLI CONSIGLIATI


Cerca nella tua Regione
Cerca nella tua Provincia
Collegamenti sponsorizzati


Scarica gratis il video 'Trovare clienti su internet' Scarica gratis la video lezione "Trovare clienti su Internet" Trova clienti su internet

Questo sito fa uso di cookie anche di terze parti. Si rinvia all'informativa estesa per ulteriori informazioni.
Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Leggi informativa

Chiudi e accetta